logo
Top

Ferrari F8 Tributo: conosciamo meglio la vettura con cui Fabio Barone tenterà il Guinness World Record 2021

Abbiamo partecipato ai test in pista presso il circuito ISAM di Anagni della Ferrari F8 Tributo con cui Fabio Barone tenterà, in estate, di conquistare il suo quarto Guinness World Record lungo la tratta Roma – Capo Nord. Conosciamo meglio la vettura e l’equipaggio in un video a loro dedicato

Anagni – Di Fabio Barone, del suo tentativo di record 2021 e del suo primo test in pista sul tracciato ISAM di Anagni vi abbiamo già parlato in precedenza negli articoli dedicati (che trovate linkati). Il pilota romano è un campione sia umano che sportivo. Gentile, sorridente e sempre disponibile. Oltre che estremamente appassionato di Ferrari e di quel che fa. Sempre alla ricerca di nuove sfide, il record-man romano (nonché Presidente del Ferrari Club Passione Rossa; il più grande Club Ferrari del Mondo) tenterà infatti in estate di conquistare il suo quarto Guinness World Record in un “braccio di ferro” con Google Maps lungo la tratta Roma – Capo Nord (il gigante californiano stima infatti un tempo – in un viaggio non-stop, come quello che effettuerà Fabio – di 49 ore per percorrere la suddetta rotta).

RITORNO AL FUTURO!

Ispirato da una impresa simile compiuta a bordo di una Balilla nel 1953 da quattro giovani temerari (che all’epoca impiegarono 45 giorni), il pilota italiano tenterà infatti – con al suo fianco il navigatore Alessandro Tedino – di colmare la stessa distanza in circa due giorni di tempo (il tutto rispettando i limiti stradali, puntando a guadagnare tempo in Germania lungo l’Autobhan tedesca, ove – come sappiamo – esistono solo velocità consigliate) allo scopo di demarcare anche l’incredibile evoluzione tecnologica avvenuta dal 1953 a oggi.

LA V8 A MOTORE POSTERIORE-CENTRALE DEL CAVALLINO

Fabio e Alessandro però non saranno da soli in questa impresa. Con loro infatti [oltre a numerosi media che li seguiranno in diretta live: il test del 26 aprile ad Anagni ha infatti avuto principalmente lo scopo di verificare il funzionamento dei sistemi elettronici – e telemetrici – per la trasmissione in diretta, nonché per meglio verificare la bontà delle capacità dinamiche della Rossa di Maranello] ci sarà la Ferrari F8 Tributo, una delle più recenti supercar della Casa del Cavallino Rampante, capace – in configurazione stock – di sviluppare 720 CV di potenza e 770 Nm di coppia: valori questi che vanno a tradursi in uno 0-100 km/h in 2.9 secondi, in uno 0-200 km/h in 7.8 secondi e in una velocità massima di 340 km/h. Il tutto grazie al suo V8 biturbo da 3.9 litri.

PRONTI PER LA SFIDA?

Caratterizzata da una serie di particolari firmati Capristo, tra cui numerosi elementi in fibra di carbonio (come le cover dei retrovisori, i profili aerodinamici e il tappo del carburante) e l’impianto di scarico, questa Rossa, nata da poco, è già unica nel suo genere. Altre novità arriveranno su di lei da qua al giorno della partenza, ma ci sarà tempo e modo di conoscerle nel dettaglio. In attesa di poterne sapere di più – nonché del via al tentativo di record – siamo andati a conoscere da vicino la V8 a motore posteriore-centrale modenese insieme al suo equipaggio. Cosa ci resta a questo punto da fare? Solo invitarvi a guardare il video che trovate in apertura (nonché a godervi la gallery in calce) e a seguire live questa impresa insieme a noi anche usando gli hashtag: #MDLRoadToCaputNord#MDLcelebreMagazineFabioBarone e #nordkapprecord. Forza Fabio, siamo tutti con te!

UN GRAZIE SPECIALE A: | SPECIAL THANKS TO: 

FABIO BARONE; BEEL OROLOGI; FERRARI CLUB PASSIONE ROSSA; MARCO PASTORE; I GO TRAVEL

Traduci